Siamo nel Parco Nazionale del Gargano

immersi tra natura e storia. Meta medievale dei pellegrini diretti alla grotta di San Michele, collegato a Mont Saint Michel dalla via Francigena


Monte Sant’Angelo

si snoda lungo migliaia di gradini, tra chiese-grotte scavate nella roccia. Dal 2011 il Santuario di San Michele Arcangelo è stato riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’Unesco

È in questo luogo carico di storia, di bellezza e di sogni, che Gegè ricerca e propone una cucina fatta di Gusto, Tradizione e Passione

Ruote B.Cavalieri e germogli di finocchio selvatico di campo con pomodorino ciliegino su crema di ricotta


Crema di stracciatella con funghi cardoncelli e nocciole tostate


Tiramisù pugliese con melanzana mignon glassata al cioccolato


Solo quando l’arte culinaria incontra la genuinità dei prodotti locali si riescono a gustare i veri sapori di un territorio magico, quasi surreale


Olio Sole e Sud


Filetto di vacca podolica con salvia in crosta di farina di grano e marasciuoli selvatici di campo saltati con mandorle e uvetta passa


Rosette fogliari di papavero selvatico su crostone di pane e tuorlo d’uovo scottato


Senape selvatica di campo in vellutata di patate di zapponeta e pistilli di zafferano



Scottata di baccalà con mandorle tostate su crema di sinape selvatica


Filetto di mucca podolica con scaglie di fave di cacao e citronette al miele


Millefoglie di pane e pomodoro al profumo di basilico e gocce di vincotto di fichi


Panacea di ricotta in salsa di aleatico